TECNOLOGIA TCA NON RILEVABILE 

Naturity®

Processo interamente naturale che rimuove il TCA e più di 150 composti volatili non derivanti

dal sughero ma influenti nelle deviazioni sensoriali.

Foresta_sughero_Amorim.jpg

RISPETTIAMO LA NATURA

I tappi in sughero sono l’unica chiusura al mondo sostenibili per natura e 100% riciclabili.

Per tappi in sughero 
naturale monopezzo 

Naturity® è una tecnologia brevettata estremamente efficace contro  il  TCA destinata ai tappi di sughero naturale monopezzo. Utilizza una combinazione ottimizzata di pressione, temperatura, vapore acqueo e tempo. Si basa sul principio fisico del desorbimento termico dei composti attraverso l’utilizzo di condizioni di pressione e temperatura che massimizzano l’estrazione dei composti volatili dai tappi, senza comprometterne le proprietà chimiche, fisiche e meccaniche del sughero. I risultati sono stati confermati da diversi test eseguiti in collaborazione con molti produttori di vini in tutto il mondo.

Naturity_Amorim

I tappi Naturity®

sono forniti alla consegna

di certificato con

garanzia sensoriale

Amorim Cork Italia garantisce per i tappi della gamma Naturity®,  sottoposti ad un trattamento di sanificazione di nuova generazione, un livello di TCA inferiore/uguale a 1 ng/l*. Nel caso remoto in cui venga riscontrata una contaminazione di TCA (in una bottiglia sigillata con tappo Naturity®), superiore al limite garantito, Amorim Cork Italia garantisce al cliente il risarcimento del valore franco cantina della bottiglia dopo analisi peritale.

Quote mark

Un lungo viaggio di ricerca verso un obbiettivo: ottenere un vino senza il sapore di sughero. NATURITY®

Come è nata la tecnologia più rivoluzionaria per l’industria del sughero senza alcuna aggiunta di elementi artificiali

Orlando M.N.D. Teodoro

Professore e ricercatore presso il Centro de Física e Investigação Tecnológica - Nova School of Science and Technology, Physics Department Portugal

Quote mark

«Era il 2005 l’anno in cui la mia carriera di ricercatore (sette anni dopo il mio dottorato in Ingegneria Fisica), fino a quel momento avevo fatto essenzialmente ricerche sperimentali, anche se applicate a studi di carattere fondamentale.

 

In quel periodo ho sviluppato diverse apparecchiature scientifiche destinate all’analisi chimica delle superfici specializzandomi in tecnologia del vuoto e nell’ottica delle particelle cariche, con speciale attenzione nei confronti dell’ultra alto-vuoto e a strumenti per caratterizzare le superfici mediante spettrometria di massa e spettroscopia di elettroni e ioni.

 

Ho quindi pensato che fosse arrivato il momento di cercare un nuovo argomento di ricerca applicata e che preferibilmente avesse interesse per l’industria nazionale portoghese. In questa ricerca, ho pensato che il sughero potesse avere ancora molto da svelare e ho cominciato ad interessarmi all’argomento. Poco tempo dopo, ho ottenuto dei finanziamenti per studiare il trasporto di gas e vapori attraverso il sughero.

 

A seguito della pubblicazione dei risultati di questo progetto, sono stato contattato da un’industria del sughero che mi ha informato rispetto al problema del TCA (2,4,6, tricloroanisolo) nei tappi. Il problema mi è parso davvero sfidante e nel 2012 ho cominciato a fare alcune prove e a contattare costruttori di spettrometri di massa per verificare se alcune apparecchiature potessero rilevare il TCA direttamente in fase gassosa. Anche se all’epoca i risultati erano stati tutti negativi, nella mia mente avevo sempre presente questa sfida. Continuando nel mio percorso di ricerca nel 2014 ho incontrato diverse aziende del settore del sughero e ho imparato molto rispetto al controllo di qualità del TCA in fase di produzione comprendendo così che la soluzione poteva passare sia per il rilevamento con un’analisi tappo a tappo, sia per un processo di estrazione. Quest’ultima opzione sembrava conciliare la mia esperienza con la tecnologia del vuoto e la spettrometria di massa. Allestendo un’attrezzatura per realizzare studi di desorbimento termico sottovuoto, ho iniziato a eseguire test su tappi in sughero naturale.

 

Ho così scoperto che le molecole di TCA erano strettamente legate a quelle del sughero, anche se ad una determinata temperatura si poteva osservare un picco di rilascio.

 

Grazie al fortunato incontro con Corticeira Amorim è stata concepita un’installazione di prova e in breve tempo si è confermata l’idoneità del processo su scala industriale.

 

Da un processo ottimizzato che combina pressione, temperatura, acqua purificata e tempo nasce la tecnologia NATURITY® che separa le molecole di TCA dalla struttura cellulare del sughero, mantenendo intatte le caratteristiche cruciali di questo materiale unico e sue le straordinarie prestazioni, essenziali per la protezione e l’evoluzione del vino.

 

Credo che bilanciare natura e tecnologia sia la strada maestra per lo sviluppo sostenibile anche nel mondo dei tappi in sughero. »

 

UN TAPPO DI SUGHERO NATURALE SENSORIALMENTE NEUTRO E SENZA TCA RILEVABILE, CHE SI PREFIGGE DI DIVENTARE UN NUOVO RIFERIMENTO NEL MERCATO MONDIALE.

I migliori scienziati

imparano dalla natura.

Abbiamo chiesto a Orlando Teodoro come è nata l’intuizione che ha rivoluzionato la tecnologia per l’elimizione del TCA.

Fanno uso della tecnologia Naturity®

i prodotti:

I laboratori Campden BRT leader in UK
convalidano l’efficacia
di Naturity®

Tappo
Naturity®
La soluzione naturale

L’unico tappo monopezzo al mondo con tecnologia esclusiva con processo interamente naturale anti TCA.

NATURALE. È AMORIM

© 2022 AMORIM CORK ITALIA S.P.A.  | Tutti i diritti sono riservati | P. IVA 02079710261 | REA: TV-186107 | Cap. Sociale € 464.400,00 | Privacy Policy | Cookie Policy

 

AMORIM CORK ITALIA SPA

Via Camillo Bianchi, 8

31015 Conegliano (TV) 

Tel. +390438394971

  • Black Icon Instagram
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Black Icon YouTube