NEWS E MEDIA

NEWS

Il tappo in sughero solletica i sensi

È ormai dimostrato scientificamente che la qualità percepita di due vini dopo aver sentito il suono provocato dall’apertura della bottiglia può fare la differenza. Tra i tanti studi a prova di questo, Amorim Cork Italia è fra i soggetti promotori della sperimentazione realizzata dal Centro di Ricerca di Neuromarketing dell’Università IULM in collaborazione con APCOR, “Associazione Portoghese che riunisce i produttori di sughero”. Insieme, in particolare, al prof. Vincenzo Russo, abbiamo valutato la reazione emotiva di due gruppi durante la valutazione di un vino dopo avere sentito o visto l’apertura di due bottiglie, una con chiusura di sughero e una a vite, con innovative tecniche di neuromarketing. In una seconda fase si è valutata la gradevolezza del prodotto anche con una fase di assaggio. L’effetto dell’aspettativa determinata dal suono del tappo ha profondamente modificato la percezione del gusto e la qualità ipotizzata del vino, benché questo fosse lo stesso. Sapere che il vino proviene da una bottiglia con tappo di sughero ha modificato in meglio l’esperienza sensoriale. La scelta della chiusura non è importante solo per la diversa maturazione del vino, ma anche per la potente capacità di condizionare l’esperienza sensoriale dei consumatori.