NEWS E MEDIA

NEWS

Consapevolezza e investimenti: il futuro è realizzato con il sughero!

La coltivazione delle querce da sughero è sempre più strategica, proprio per la presenza primaria di quel “dono della Natura” capace di proteggere la popolazione e la storia ambientale del territorio in cui cresce: il sughero. In Portogallo, grazie anche al supporto di Amorim Cork, questa consapevolezza si è tradotta in investimenti per un avanguardistico sistema di irrigazione goccia a goccia, che riesce a ottenere in 12 anni (a fronte dei precedenti 36) una pianta adulta. Lo scopo è quello del rimboschimento con le ignifughe querce da sughero, a partire innanzitutto dai centri abitati, così da proteggere chi abita nei pressi della foreste, a memoria dei tragici incendi accaduti nell’estate 2017, dove il non autoctono eucalipto ha favorito invece la drammatica perdita di vite umane e la rovina dell’ambiente.