NEWS E MEDIA

NEWS

NON PROPRIO BIO

Recenti notizie che provengono dal mercato delle chiusure per il vino parlano di “plastica bio”, tentando di infondere nei consumatori l’idea che questo prodotto possa, in un certo senso, essere legato a doppio filo al concetto di “prodotto naturale”. La realtà è però di gran lunga differente. 

Per portare un solo esempio, la monocoltura estensiva dei materiali utilizzati per la composizione di questo nuovo prodotto, comporta numerosi problemi ambientali e sociali che il report del WWF che vi proponiamo spiega ampiamente: “ La coltivazione e la lavorazione della canna da zucchero produce impatti ambientali attraverso la perdita di habitat naturali, l’uso intensivo dell’acqua, l’uso significativo di prodotto agrochimici, lo scarico e il deflusso dei materiali di scarico e l’inquinamento atmosferico. Tutto ciò porta al degrado della fauna selvatica, del suolo, dell’aria e dell’acqua dove la canna da zucchero viene prodotta”. 
Scegliamo quindi consapevolmente di utilizzare prodotti veramente bio, rispettosi della Natura!